TUTTE LE NOTIZIE DEL COMUNE DI CASTROVILLARI, VIA INTERNET 24h su 24h
Direttore Sindaco pro tempore
Direttore responsabile: G. Brunetti

Apertura mercato dei prodotti non alimentari con operatori del luogio Domande entro il 22 maggio PDF Stampa E-mail
martedì 19 maggio 2020

 

L’amministrazione comunale di Castrovillari, attraverso il Settore 7 – Pianificazione e Gestione del Territorio-, ha reso noto, poco fa, l’emanazione di un Avviso, rivolto ai commercianti di generi non alimentari, residenti in città, che operano su aree pubbliche, con il quale informa che intende riaprire questo tipo di mercato a partire da martedì 26 maggio. “Gli interessati all’assegnazione di un posto, che abbiano i suddetti requisiti, dovranno presentare- riporta la comunicazione – apposita richiesta al Protocollo del Comune, preferibilmente tramite pec, all’indirizzo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , entro e non oltre le ore 10 di venerdì 22 Maggio , utilizzando l’apposito modello reperibile sul sito del Comune. “ “Il mercato – viene precisato- si svolgerà nei giorni di martedì, giovedì e domenica , dalle ore 8 alle ore 12,30 , su viale Berlinguer ( Canal Greco ), nel rispetto di tutte le condizioni di sicurezza imposte per l’ emergenza epidemiologica in atto, ossia: distanziamento dei banchi di vendita, uso obbligatorio di mascherine e guanti sia per gli operatori che per i clienti, divieto di assembramento nonché rispetto della distanza interpersonale di almeno 1,50 metri. “ L’importo relativo all’assegnazione del posteggio- si fa presente nell’avviso- è pari ad € 0,50/m, al giorno , e dovrà essere corrisposto per i giorni di effettiva occupazione. I posteggi saranno disposti alternativamente su entrambi i lati di viale Berlinguer, in modo da garantire il massimo distanziamento. L’assegnazione dei posteggi ai richiedenti avverrà tramite sorteggio pubblico, che sarà effettuato, nella sala consiliare di Palazzo di Città, venerdì 22 maggio, alle ore 12. Gli interessati possono partecipare, naturalmente, muniti dei necessari dispositivi di sicurezza dovuti all’emergenza sanitaria in corso.

 
< Prec.   Pros. >