TUTTE LE NOTIZIE DEL COMUNE DI CASTROVILLARI, VIA INTERNET 24h su 24h
Direttore Sindaco pro tempore
Direttore responsabile: G. Brunetti

Coronavirus e decisioni cautelative. Firmata l'Ordinanza n.183 con apposite regolamentazioni PDF Stampa E-mail
lunedì 04 maggio 2020

 

Nuove indicazioni sempre nel rispetto della massima cautela a tutela della salute di tutti e contro il rischio contagio da COVID-19. Il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, ha firmato questa mattina l’Ordinanza n. 183 ,reperibile sul sito dell’Ente, che regola le attività degli esercenti ed i movimenti dei cittadini sul suolo comunale a partire dalle disposizioni del Presidente del Consiglio dei Ministri circa la cosiddetta “Fase2”- con tutte le precauzioni e divieti-, non tenendo conto, perché inefficaci, di quelle permissive decretate dalla Regione Calabria, qualche giorno fa, con le liberalizzazione di alcuni esercizi. Inoltre il provvedimento del primo cittadino stabilisce che dal 5 maggio il cimitero resterà aperto, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13, con ingresso consentito a 20 persone alla volta a cui viene raccomandato il rispetto della permanenza per evitare lunghe attese e, soprattutto, per dare agli altri stesse possibilità di visita. I mercati cittadini, anche di prodotti alimentari- si legge nell’Ordinanza- restano ancora chiusi come dettava l’ordinanza n. 34 del 10 marzo. Tuttavia, da lunedì 11, gli stessi riapriranno sull’area di via Berlinguer (canal greco) lunedì, mercoledì e sabato dalle ore 8 alle ore 13. Qui la vendita è riservata ai soli produttori agricoli e commercianti residenti a Castrovillari che operano sulle aree pubbliche. L’ingresso dell’area sarà controllato da un vigile all’ingresso da via Roma ed uno all’uscita di via Pollino al fine di consentire l’entrata regolata a non più di 30 persone per volta. Al riguardo il Servizio di Attività Produttive dell’Ente predisporrà l’Avviso, necessario per la presentazione delle apposite domande che dovranno essere redatte in carta semplice. Ancora da lunedì 11 maggio, e nello specifico dal lunedì al sabato e dalle ore 9 alle ore 13, resterà aperto il parco giochi comunale con divieto, però, di utilizzo dei giochi. L’ingresso sarà consentito a non più di 50 persone per volta tra genitori e bambini. L’area sarà preclusa ai minori non accompagnati dai propri genitori. Il controllo verrà assicurato da personale dei Servizi del nido comunale, delle Scuole materne e del Trasporto scolastico. Inoltre a modifica delle disposizioni precedenti è consentito, per chi si reca a far visita ai propri congiunti, di viaggiare nella stessa auto con genitori e figli minori anche in numero superiore a due. Per le altre uscite: esigenze di lavoro o di salute, le presenze in auto restano sempre limitate al solo conducente ed alla persona trasportata che dovrà sedere sul sedile posteriore; mentre per le spese è consentita l’uscita ad una sola persona per nucleo familiare. L’Ordinanza sindacale indica per altro, che le attività motorie, sempre da lunedì 4 maggio sono consentire nei limiti, e come indica il Decreto del Presidente del Consiglio del 26 aprile scorso, rispettando la distanza interpersonale di almeno due metri se si tratta di attività sportiva e di un metro se si tratta di semplice attività motoria. In ogni caso sono vietati gli assembramenti. Inoltre le attività commerciali- riporta l’Ordinanza-, fatta eccezione per la farmacia di turno e per le edicole, in tutti i giorni festivi restano chiuse sino al 10 maggio, e considerato che il 10 maggio è la festa della mamma viene consentita l’apertura dei negozi di fiori solo per mezza giornata nelle ore antimeridiane. Nel provvedimento si fa presente, infine, che tutte le attività sopra indicate vanno svolte con uso obbligatorio di mascherine e guanti, quando si effettuano gli acquisti, con assoluto divieto di toccare la merce esposta.

 
< Prec.   Pros. >