TUTTE LE NOTIZIE DEL COMUNE DI CASTROVILLARI, VIA INTERNET 24h su 24h
Direttore Sindaco pro tempore
Direttore responsabile: G. Brunetti

Civita..nova. Questa sera l'atteso avvio PDF Stampa E-mail
giovedý 29 agosto 2019

 

“Per costruire insieme una capacità d’incontrare ed ideare nella quale storia , costume, risorse e ricchezze identitarie ridefiniscano lo sviluppo vocazionale proprio, espressione di sinergie e unità d’intenti.” Queste le ragioni e l‘anima della manifestazione Civita..nova- vivere il centro storico, giunta alla 11^ edizione pronta ad avviarsi tra qualche ora, nel segno della genialità dì intendere la parola “Appartenenza” da parte dell’artista Angelo Cherillo (a cui si rifà il manifesto guida della 4giorni), espressione pure- come ricorda la stessa amministrazione comunale- di un progetto più complessivo ed inclusivo che Castrovillari , Città dell’Accoglienza e dei Festivals, attraverso elaborazioni e dedizioni continue, vuole ricentrare, nel legame storico con le proprie radici, da cui si dipana quello sviluppo vocazionale che la corrisponde e la può connotare meglio. “Ed è questo – aggiunge il Sindaco Domenico Lo Polito- ciò che perseguiamo sostenendo e volendo l’appuntamento programmato tra i mesi di agosto e settembre, sintesi di un sentire e profondere congiunto che caratterizza più istanti durante l’anno i quali rendono la città ambito Festival e dei Festivals che non prescinde dalle radici identitarie, suscitatrici di questa propulsione umana a cui partecipano artisti, testimoni della tradizione e dell’arte, affermando il valore aggiunto che scaturisce da tali implicazioni.” “Gli appuntamenti di Civita…nova che ridisegnano annualmente, grazie anche alla scrupolosa direzione artistica della Pro Loco, questa tensione del capoluogo del Pollino ne sono una irriducibile testimonianza- aggiunge il primo cittadino- come quello approvato dall'Amministrazione nella recente riunione di Giunta municipale. Questo prevede l’interessante Convivio d'Ottobre, programmato per il 12 e 13 ottobre, a prosecuzione di Civita.....nova, e incentrato sul tartufo del Pollino, un ecotipo che sta coinvolgendo in più modi, caratterizzando, inoltre, la proposta della gastronomia locale; nella due giorni saranno resi noti i primi risultati della ricerca fatta dal CNR nazionale sul tartufo locale a seguito di una specifica convenzione tra l'Ente Comune e l’Organismo di ricerca. Tutto ciò per continuare a sviluppare un percorso avviato da sensibilità e dedizioni, e per valorizzare il contenuto del Territorio con l’indispensabile opera delle persone.” “Una scommessa- fa presente ancora Lo Polito- che stiamo portando avanti sin dal nostro primo insediamento e che Civita..nova esprime nell’assunto e nei coinvolgimenti a più’ voci e su più materie per un progresso diffuso, fornendo un reale contributo e spunti.” Non a caso le iniziative, in programma nel Rione Civita, si muovono tutte in una varietà di proposte nelle quali l'offerta dell'incontro per conoscere è il Cuore degli intrattenimenti. Questi, altresì, presentano ambiti e luoghi particolari oltre l'amore per l'esistente, che ripercorrono il cammino di storie, tesori immateriali ed avvenimenti. Gli appuntamenti, con questi caratteri, diffondono la filosofia- principio dell’importante offerta, strumento di ogni borgo antico che si ritenga tale per attrarre e far riscoprire eccellenze, nonché far intendere cosa possono fare e creare queste tracce riannodando l’esistente alle risorse umane che lo tramandano.

 
< Prec.   Pros. >