TUTTE LE NOTIZIE DEL COMUNE DI CASTROVILLARI, VIA INTERNET 24h su 24h
Direttore Sindaco pro tempore
Direttore responsabile: G. Brunetti

Dipendenti municipali. In formazione PDF Stampa E-mail
giovedì 04 luglio 2019
..con il Sostituto Procuratore Falvo.

 

Formazione nel Comune di Castrovillari per i dipendenti municipali. Questi hanno partecipato nel pomeriggio di martedì 2 luglio all’appuntamento nell’ambito del Piano anticorruzione adottato dall’Ente ed a seguito di quanto indicano le normative vigenti. L’approfondimento, su “La Disciplina dell’anticorruzione”, proposto dal responsabile anticorruzione del Comune, il segretario generale Angelo Pellegrino, assunto dall’Amministrazione municipale e realizzato con la Fondazione Trasparenza di Cosenza, è stato tenuto dal dottor Camillo Falvo, Sostituto Procuratore presso la Dda di Catanzaro, il quale ha fatto una carrellata delle fattispecie che insidiano e cercano di insinuarsi tra le capacità umane, burocratiche e strutturali dello Stato, per le quali la giurisprudenza, con diversi strumenti, è impegnata quotidianamente, con uomini e mezzi, a contrastare e prevenire questo reato che ha bisogno di continua vigilanza in ogni ambito. Il percorso formativo nell’ente rientra tra quelli legati all’etica delle procedure e all’affermazione dei principi di buon governo nonché delle buone pratiche, fondamenti di trasparenza essenziali per la legalità e l’educazione ad azioni sempre più virtuose, tra istituzione e cittadini, precondizione, inoltre, di qualunque rapporto di fiducia per la qualità del vivere individuale e collettivo. Il momento, particolarmente partecipato, a cui erano presenti pure consiglieri ed assessori, ha registrato domande e un interessante scambio di idee, con esempi, tra il Sostituto Procuratore ed i dipendenti a partire dagli elementi esposti, rivolti a regole e comportamenti, indispensabili per una disciplina a tutela del bene comune e per uno sviluppo sano dell’esistente. La formazione in Comune è stata introdotta dai contributi del Sindaco, Domenico Lo Polito, e del segretario generale che hanno dichiarato la soddisfazione di avere come relatore il dottore Falvo, “valente- hanno tra l’altro comunemente sottolineato- magistrato”, per il richiamo al rilevante ruolo della legalità nella vita della pubblica amministrazione, imprescindibile , con le sue tematiche, per una democrazia sostanziale e per affermare quell’impianto su cui si fonda una buona gestione della cosa pubblica, decisiva per la vita quotidiana quanto per lo sviluppo delle comunità con i loro Territori.
 
< Prec.   Pros. >