TUTTE LE NOTIZIE DEL COMUNE DI CASTROVILLARI, VIA INTERNET 24h su 24h
Direttore Sindaco pro tempore
Direttore responsabile: G. Brunetti

Consiglio pre-natalizio. Passa il baratto amministrativo PDF Stampa E-mail
giovedì 21 dicembre 2017
...immancabile gli auguri con il Centro Sociale Anziani , accompagnati quest'anno da bambini e cittadini.

 

Il Consiglio comunale di Castrovillari, nella seduta pomeridiana e prenatalizia, nel giorno, tra l'altro che caratterizza il solstizio d'inverno, ha deliberato all'unanimita' dei presenti- maggioranza,Civiche,Insieme per Castrovillari e Astorino-per come integrato dai consiglieri comunali,le modifiche al regolamento comunale sul baratto amministrativo. Questo, gia' assunto il 22 maggio dello scorso anno all'unisono, per consentire ai cittadini in difficolta' di pagare i debiti sui tributi,eseguendo lavori socialmente utili per il Comune,ha rilanciato attraverso i vari interventi l'importanza di continuare a sperimentare lo strumento affidando alla terza Commissione consiliare competente la verifica dell'azione, dato che al momento l'opportunita' ha raccolto solo 4 domande, come richiamato nel dibattito. Da qui' l'esigenza di una sua maggiore conoscenza e diffusione . L'assemblea, poi, su proposta del consigliere Gerry Rubini ha rinviato il punto in ordine alla disponibilita' del Comune di acquisire un immobile abusivo. Come da regolamento la richiesta porta la questione al vaglio dell'apposita Commissione per gli opportuni approfondimenti e verifiche. La seduta, com'e' consuetudine, ha registrato, poi, la visita del Centro Anziani "Varcasia" ,guidato dal presidente, Carlo Sangineti, per l'offerta augurale al Consiglio delle tipiche fritture del periodo - le vecchiaredde-, accompagnati quest'anno da cittadini srranieri e da 35 stupendi bimbi-impegnati all'occorrenza in alcuni canti della tradizione natalizia- del primo Circolo Didattico con la dirigente Antonella Gravina e alcune insegnanti. Un momento di particolare inclusione sociale che ha raccolto gli auspici ed auguri del Sindaco, Domenico Lo Polito, e del presidente dell'associazione per la citta' e le nuovissime generazioni che si affacciano alla vita. I lavori della seduta sono stati introdotti dal presidente Piero Vico che, prima di avviare la trattazione dei punti all'ordine del giorno, ha invitato tutti i consiglieri a ritrovarsi venerdi' 22 dicembre , alle ore 12,30 in sala Giunta per uno scambio di auguri con i dipendenti. Erano assenti i consiglieri Pignataro e Carrozzino per impegni politici con Alternativa Popolare a Catanzaro, D'Atri per impegni di lavoro e Francesco Battaglias. A seguire la consigliere Era Rocco, presidente della terza Commissione consiliare "Igiene , Sanita' e Servizi Socio Assistenziali" dopo aver ringraziato tutti i consiglieri dell'organismo per il contributo offerto , ha introdotto il punto sulle modifiche al regolamento comunale riguardo al baratto amministrativo che consente alle persone indigenti, in difficolta' di far fronte al pagamento dei tributi comunali non ancora regolarizzati riguardanti l'anno precedente. Le integrazioni -ha ricordato- sono per rendere il regolamento piu' consono agli obiettivi che si prefigge. La discussione sulle procedure e criteri di accesso ai benefici offerti a queste persone nel rispetto della legge 164 del 2014 e in relazione alle attivita' di utilita' sociale che dovranno svolgere per la comunita' sono stati al centro di tutti i contributi, a partire dagli articoli rivisti e riprecisati. La maggioranza con Carlo Lo Prete, Nino La Falce, il Sindaco Lo Polito e gli Assessori Maria Silella e Giuseppe Russo hanno richiamato in vario modo la portata dello strumento da sperimentare e diffondere meglio. Onofrio Massarotti ,di Insieme per Castrovillsri, ha ricordato la disponibilita' del suo gruppo a sostenere sempre azioni che danno una mano a chi e' meno fortunato degli altri, mentre i consiglieri delle Civiche Maria Antonietta Guaragna, Peppe Santagada e Ferdinando Laghi pur ribadendo la bonta' dell' intervento promosso anche da loro hanno richiamato l' importanza di rendere concreto il sollievo, ottimizzando chiaramente le specifiche che sono inserite nel documento il quale, inoltre, necessita ogni sei 'nell'apposita Commissione ,di una verifica del suo cammino per ottimizzare l'azione che si interfaccia con la necessita'.A lavori conclusi lo cambio di auguri tra consiglieri.

 
Pros. >